Seleziona una pagina

Alex Bandini nasce ad Atri (TE) nel 1986. Studia pianoforte moderno fin da giovanissimo. Si laurea in filosofia all’università di Chieti e per alcuni anni insegna pianoforte in una scuola musicale di Pescara.

Nel 2012 firma per Seahorse Rec. il suo primo disco “Piccole catastrofi” con lo pseudonimo IlSogno IlVeleno. Il disco è ben accolto dalla critica specializzata e dal pubblico. Porta la sua musica nell’intero Belpaese e divide il palco con artisti importanti come Dimartino e Jens Lekmann

Il 2014 è l’anno di un nuovo inizio: in omaggio all’alter ego letterario di John Fante, scrittore americano di origini abruzzesi, sceglie di chiamarsi Alex Bandini, nome con il quale pubblica “Signore e signori buonanotte” (New Model Label/Picicca). È selezionato dalla giuria del Premio Tenco per “Il Tenco ascolta”, evento grazie al quale ha l’occasione di condividere il palco con Roberto Vecchioni. Viene invitato a partecipare al 20° Festival Leo Ferré di San Benedetto del Tronto (AP) in apertura al concerto di Benjamin Clementine

Nel 2016 decide di compiere un’emigrazione al contrario: si stabilisce alcuni mesi in Calabria, a Cosenza, per scrivere e registrare il secondo disco con la collaborazione dei musicisti della Brunori Sas. “Milleluci”, questo il titolo del nuovo album, vedrà la luce il 9 marzo 2018 per La Lumaca Dischi.

Titolo: Federico e il mare 

Anno: 2018

Regia: Valentina Secone

 

Il mare. Una spiaggia. Il proprio passato. Nel video, montato al contrario, il puzzle si scompone lentamente fino a ritornare nella propria scatola, allo stesso modo in cui vorremmo che a riavvolgersi al contrario fosse la nostra vita; per ricominciare da capo, come un vecchio nastro. Il ricordo della propria infanzia felice contrapposto al presente, in perenne equilibrio precario sul filo di una vita che non ci piace. Questa canzone è per Federico, amico per poco, assente da troppo.

 

Titolo: Corri Valentina corri

Anno: 2017

Regia: Matteo Ferri e Valerio Friello

 

Valentina è pronta per un nuovo viaggio. Dentro la sua valigia conserva i ricordi che la trasportano, sulla sua bicicletta, per le strade della città. Prende il treno, ma è un treno che la riconduce al punto di partenza, restando così intrappolata in un eterno vortice alla continua ricerca di sé stessa. ‘Corri Valentina corri’ è una lettera d’amore, una pagina bianca di parole storte scritte a matita. Valentina è la voglia di buttarsi senza paracadute, di giocare senza conoscere le regole del gioco. È la convinzione di credere di non aver paura della paura. ‘Corri Valentina corri’ è una lettera d’amore per mia sorella.

 

 

Titolo: Lontano

Anno: 2014

Regia: Gianluigi Antonelli

 

Una spiaggia, una chitarra, una Renault 4 rossa. Tra il passato e il presente di un’Italia che, nel bene e nel male, non c’è più. Aldo Moro, la tensione di un paese che non riconosce sé stesso, la musica, il sole. Ricordi vintage, camicie a fiori e una tromba per cercare di capire quello che saremo, per non dimenticare quello che siamo stati.

TWITTER

@Alex_Bandini #Latiano: martedì 13 marzo #AlexBandini
ospite su #IdeaRadio
https://t.co/M3ccoVgjyD

Alle 23.15 potrete ascoltare in replica qui —> https://t.co/QHtakOJpyQ l’intervista andata in onda oggi pomeriggio su Radio Stella Città.

Leggi di più

MANAGEMENT

Vladimir Costabile – lalumacadischi@gmail.com

BOOKING

Renato Failla – sundayspaghetti@gmail.com

UFFICIO STAMPA

Gabriele Lo Piccolo – info@gabrielelopiccolo.it